Area Riservata
Cerca:
Ricerca avanzata
 
 
 
News

ASSEMBLEA ORDINARIA COLLEGIO COSTRUTTORI UNIONEDILI

Si terrà Venerdì 5 Giugno 2015 alle ore 14.30 presso la Sede API di Novara, in Via Aldo Moro 1 l’Assemblea Ordinaria di Unionedili. Al termine della parte privata, verso le 15.00 circa, inizierà l’Assemblea Parte Pubblica del Collegio Costruttori Unionedili dell’Associazione, in cui sarà affrontato un approfondimento tematico, rivolto alle Aziende Associate ed alle rappresentanze territoriali presenti: “Rent to Buy ed affitto con riscatto, normativa e fattibilità”.

Interverranno in qualità di relatori:

Dr. Andrea Russo
Rent To Buy Consulting
“Il Rent To Buy originale e il Rent To Buy con riscatto: esempi pratici”

Dr. Fabio Auteri
Notaio
“Questioni applicative in materia di Rent To Buy”

Dr. Alberto Banfo
Servizio Imprese Banco Popolare – Divisione Banca Popolare di Novara
“Il sostegno della Banca Popolare di Novara alle Imprese”

Moderatore Arch. Stefano Ottaviani, Responsabile Area Edilizia e Urbanistica API

Breve descrizione del “Rent to buy”.
Il Rent to Buy è un programma preparatorio all'acquisto della casa che consente al cliente di entrare subito nell’abitazione scelta, dapprima in locazione (rent) e successivamente nella piena proprietà (buy): il completamento del processo di acquisto si concluderà entro il periodo concordato (solitamente 3 anni) ad un prezzo pattuito e bloccato alla data di sottoscrizione del contratto. Rinviando il rogito notarile e, di conseguenza, l’accensione del mutuo, si ottengono 4 importantissimi benefici:

• la possibilità, per l’acquirente, di crearsi uno “storico creditizio”, finalizzato a migliorare il proprio rating (punteggio) per ottenere poi il mutuo con più facilità;

• la creazione di un “primo effetto leva” grazie al quale l’acquirente, versando mensilmente al venditore (costruttore o privato) un importo equivalente ad un normale affitto, se ne vede accantonare una parte come acconto sul prezzo della casa, elevando così il suo deposito iniziale senza appesantire il proprio bilancio familiare;

• la creazione di un “secondo effetto leva”, derivante dalla posticipazione di tutti i costi e le imposte relative al mutuo ed al rogito notarile;

• un “periodo di prova” durante il quale, se dovessero mutare le proprie esigenze, si può vendere l'immobile ad un terzo soggetto con la semplice cessione della propria contrattualistica, evitando così tutti i costi del rogito!

 


 
Copyright © 2011 API Associazione Piccole e Medie Industrie delle province di Novara, Vco e Vercelli
C.F. 80017500036 PEC apiservizisrl@cgn.legalmail.it